C’erano una volta……

….. alcuni amici, la sera del 28 luglio 2008, in una piazza a S.Caterina Valfurva…. amicizia, divertimento e… canti. Uno dopo altro, senza mai stancarsi….. alla fine della serata ecco la scintilla, ecco un nome:

“Li ósc’ da Forba” – “Le voci di Valfurva”

Nato con una forte connotazione per il canto popolare, il gruppo ha vissuto una serie di fasi che, durante gli anni, lo hanno plasmato, cambiato ed evoluto. Si è partiti facendo prove nei bar, tra amici, in maniera del tutto spontanea e genuina, senza troppi pensieri, l’importante era cantare la montagna, gli alpini, i canti di osteria e le storie popolari musicate, come un vero e proprio coro in miniatura.

Nel 2010 una prima novità: la rassegna autunnale “ForbaInCanto“, per conoscere nuova musica, nuovi canti e nuovi amici.

Poche settimane dopo la prima rassegna, un primo incontro fondamentale, quello con il musicista e maestro Bepi De Marzi. Alla fine di un concerto de “I Crodaioli” abbiamo potuto ringraziarlo per i suoi brani, cosi vivi e emozionanti.

La fortuna di approdare in televisione è pressochè casuale. Per la prima volta su Telelombardia/Antenna3 nel febbraio 2010 e nel 2011 in trasmissioni folk quali “TAM – Tutta un’Altra Musica” e poi nel 2012 a “Festa In Piazza”, passando per Canale 5 al “La Corrida” del compianto Corrado nell’aprile 2011.

Dal 2011 un’altra svolta. Sotto la direzione di Matteo Bertolina, il gruppo è cresciuto dal punto di vista vocale e ha lanciato un progetto per il recupero di alcuni canti tradizionali dell’’Alta Valtellina, con l’obiettivo di ricostruirne l’origine e ridarne una nuova veste musicale attraverso una nuova l’armonizzazione. Il progetto si è poi esteso attraverso la proficua collaborazione con Elio Bertolina, con il quale è stato realizzato un libro di canti tipici del periodo tra il fine ‘800 e l’inizio ‘900, denominato “Le stagioni cantate“.

Nel marzo 2012 un secondo incontro speciale, quello con il prestigioso coro “Tre Pini” di Padova diretto dal maestro Gianni Malatesta. Nostri ospiti per un weekend i coristi veneti si sono esibiti con noi nella Chiesa parrocchiale di Bormio, davanti a un folto pubblico giunto da tutti gli angoli della provincia di Sondrio.

Nell’estate 2012 il gruppo vocale “Li ósc’ da Forba” si costituisce in associazione con l’obiettivo di

“… divulgare il canto corale e vocale a cappella, promuoverne la pratica attraverso l’’attività di studio, preparazione ed esibizione, favorendo incontri musicali ad ogni livello…..”

La primavera del 2013 ha visto il nostro secondo incontro con “I Crodaioli” di Bepi De Marzi, questa volta però in un concerto insieme a Valdidentro, in Alta Valtellina. Da qui è scaturito nel 2014 un nuovo progetto legato ad alcuni salmi cantati in stile gregoriano di Padre Turoldo, arrangiati per pianoforte e chitarra ad una voce. Abbiamo potuto esibire questo lavoro nel mese di aprile a Vicenza, presso il prestigioso Teatro Olimpico. Nello stesso anno ha preso vita il nostro primo progetto discografico, il cd “Li ósc’ da Forba“. Alla fine dell’anno la partecipazione al I Festival Nazionale del canto popolare al Teatro Ariston di Sanremo, su invito del gruppo folk “I Canfin“, conosciuti nelle prime avventure televisive del 2011/2012.

Nel 2015 si vira in maniera decisa verso la strada del gruppo vocale, togliendo la classica direzione corale instaurata nel 2011.

Percorriamo così una nuova strada, aprendoci a nuovi generi di canto a cappella, senza però perdere l’attaccamento al territorio ed alle nostre radici legate al canto popolare, alpino e di montagna.

Il percorso, iniziato con un seminario di canto con Stephen Connolly (ex-basso del sestetto inglese “The King’s Singers”) è proseguito nel 2015 e 2016 attraverso le collaborazioni con Consuelo Orsingher (leader del gruppo LadiesGang ed cantante di spicco valtellinese) e Diego Ceruti (ex-Coro Giovanile Italiano, ora  direttore di coro).

Swingle Singers e King’s Singers, negli anni sessanta e settanta, ma anche negli ultimi anni, Pentatonix e Home Freevincitori dei SingOff americani del 2012 e 2013, VoicePlayStreet Corner SymphonyThe FilharmonicBYU Vocal Point e tanti altri ci hanno fatto appassionare ad un modo di cantare più fresco, libero e che ci appassiona tantissimo.

Questo ci porta a introdurre lBeatbox in un paio di nuovi pezzi e ad affrontare nuovi arrangiamenti vocali. Nella primavera del 2017, tutto questo lavoro confluisce nel secondo CD “#noisicanta“, realizzato con la collaborazione di Diego Ceruti in due parti, una in Chiesa per la parte più corale, una in studio per la parte più moderna.

Il 2018 ancora in corso ci ha dato tante soddisfazioni, una in particolare è stata quella del 19 agosto 2018, quando abbiamo potuto aprire il concerto di Davide Van De Sfroos in Alta Valtellina.

Continuiamo a credere che la musica è puro movimento e, come nella vita, le cose passano e cambiano, noi cercheremo di viverle sempre nel migliore dei modi. #noisicanta”!

Li Ósc’

#noisicanta